Irrigazione giardino con Raspberry

Vietata la riproduzione anche parziale di grafica e contenuti salvo autorizzazione specifica.
Guide solo a scopo dimostrativo, declino ogni responsabilità per danni o incidenti dovuti alle modifica trattate in queste guide.

Con l’arrivo dell’estate abbiamo sempre il problema di dover bagnare il prato, le piante o l’orto  senza sapere la giusta quantità di acqua da dare alle piante senza sprecarla.

Mi  sono trovato per casa un Raspberry Pi zero wifi e mi sono chiesto se potevo in qualche modo utilizzarlo. cercando in rete ho  trovato un progetto ben fatto: piGarden

Ci dobbiamo fare un idea di come suddividere le zone del giardino o dell’orto, questo sistema è molto flessibile e permette di controllare fino a 128 zone, con le dovute espansioni.

Iniziamo ad installare i file necessari sul raspberry e per questo vi rimando a  questa GUIDA

Durante l’installazione mi sono accorto che i comandi per l’installazione della shell per il comando della GPIO non sono più validi perchè il sito git://git.drogon.net/wiringPi non è piuù attivo.
Dovremo utilizzare una sorgente differente, impartiamo questi comandi:
sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade
sudo
apt-get install git-core
git clone https://github.com/WiringPi/WiringPi.git
mv WiringPi wiringPi
cd wiringPi

git pull origin
./build

Per comandare le varie zone avrete bisogno delle elettrovalvole, ce ne sono sia monostabili (devono essere alimentate per restare aperte) che bistabili (hanno bisogno  di un impulso per aprirsi e uno per chiudersi), e a varie tensioni di alimentazione; io consiglio le elettrovalvole a 12V in corrente continua, dato che si lavora con l’acqua che non va tanto daccordo con l’elettricità.

L’elettrovalvole saranno comandate dalle uscite GPIO del raspberry, ma non possono essere comandate direttamente perchè esce con la tensione di 5V c.c.; quindi va creata un’interfaccia tramite un relè con bobina a 5v c.c. per la gestione.
Possiamo utilizzare uno schema tipo questo:


Per la parte idraulica ci possiamo affidare a tanti siti on line che vendono tutti i pezzi necessari o nei grandi centri fai da te.

ANCORA TUTTO WORK IN PROGRESS, APPENA HO MESSO IN PIEDI TUTTO IL SISTEMA POSTO UN PO DI FOTO

FONTI:  HTTPS://WWW.LEJUBILA.NET/PIGARDEN/
HTTPS://WWW.RASPBERRYITALY.COM/PIGARDEN-E-PIGARDENWEB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.